Salvato da un wafer

Xanthippe e le sue amiche si concedono un we di relax in un centro benessere.
Dopo la sauna Xanthippe entra nella vasca di acqua gelida, scendendo di un solo gradino, con l’acqua alle ginocchia, con l’intenzione di restarci qualche secondo, il tempo di rinfrescarsi, e poi uscire per fare una doccia.
All’improvviso le si para davanti un ometto con un ridicolo costume tirolese.
– Giù!
– Ma è fredda!
– Lo so. Giù.
Xanthippe scende di un altro gradino.
– Più giù.
– Ma è freddaaa!!!
– Più giù!
Xanthippe scende ancora. I piedi sono a terra, fuori dall’acqua resta solo la testa o poco più.
– Giù.
– No.
– Si dia una spinta e scenda giù con la testa.
– No!
– Giù!
Xanthippe si cala giù.
Le sue amiche, che hanno assistito alla scena, sono piegate in due dal ridere.
– Xan, a un certo punto ero convinta che saresti uscita dall’acqua e lo avresti menato.
– A un certo punto ha corso il serio rischio che lo menassi. E poi mi sono figurata questa scena di lotta greco-romana tra me nuda come un verme e il nanetto della Loacker…

27 thoughts on “Salvato da un wafer

  1. Tu lo sai, vero, che questa cosa me la sognerò questa notte!
    TU LO SAI, vero, che se sognerò te ignuda mi sveglierò di soprassalto?
    LO SAI BENISSIMO che se sognerò la scena intera la Zarina sarà svegliata dalle mie fragorose risa nel sonno?
    Ma sopratutto, lo sai, vero, che se sognerò te ignuda abbarbicata al loacker forse passerò infartuato dal sonno alla morte?

  2. Giap, sei ancora vivo, vero?
    Rassicurami, ti prego!
    :o)

    Azalea, per fortuna no.

    Winter, nada de nada de nada.
    La prossima volta vieni anche tu, così assisti personalmente di persona.
    Pare fosse una scena spassosissima.
    Io, in quella cazzo di vasca gelata, non mi divertivo per niente.
    “Giù!”
    (“Non ci voglio scendere giù, brutta testa di minchia, lo vuoi capire sì o no?”)

    Yban, ma no, è bello.
    E poi Mr Loacker mi ha spiegato anche perché dovevo calarmi tutta.
    E alla fine mi è talmente piaciuto che l’ho rifatto.
    Tre volte.
    All’inizio, però, è traumatico. Un po’.

  3. Dizò, i wafer hanno sempre ragione, a meno che non discutano con me. Nel qual caso ho ragione io, anche se il wafer finisce per avere ragione di me.
    (L’acqua era frrrrrrrrrrrrrrrrrrrreddissima!)

    Ze’, sgrunt!

  4. ‘povna, quel posto è una meraviglia, quindi sì, decisamente: Loacker che bontà!

    Load, non so, il fatto che fossimo in Südtirol pensi che possa costituire una spiegazione valida?

    Lipo, un sorriso non è mai O.T.
    (Però molla un po’ facciabbuco e aggiorna il blog!)

    Paluca, no no, è stato scelto apposta perché quelli dello staff indossano costumi tirolesi e intonano jodel.
    :D

  5. Guarda, io ricordo solo che dovevi portare me e Toniqina a fare i bagni nella birra.
    Poi, mica ti rilassi con l’acqua gelata, al massimo ti tonifichi. Io e Toniqina ti vediamo sempre girare tutta ignuda per casa e sappiamo che non c’hai bisogno di tonificare “gnente”.

  6. Borderina, cara, se tu pensi che io abbia dimenticato quella promessa ti sbagli.
    Farò di te e Toniqina delle alcolizzate di prima categoria.
    (A breve faremo una visitina dall’oculista, io e te. Mi sa che vedi un po’ sfocato…) :o)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...