E Gesù, levato il calice, disse: …eh meu amigo Charlie, eh meu amigo Charlie Brown…

Interrogazione di geografia
– Quindi mi dicevi che Milano è la capitale della moda italiana. Bene. Vado a Milano durante la settimana della moda. Dopo un paio di sfilate, però, ne ho già le scatole piene. Cosa mi consiglieresti di andare a vedere?
– Il duomo…
– Bene, e poi?
– Il castello sforzesco…
– Bene. Altro?
– Sì, ma non mi viene la parola. E’ quel… quel dise… no, no disegno… ecco, quell’affresco fatto da Leonardo da Vinci… ah, sì… l’Ultima cena!
– Molto bene!
– Sì, ma…
– Ma…?
– Io ricordavo che si chiamava anche in un altro modo, ma non mi viene.
– Dai, ti aiuto io. L’altro nome con cui è conosciuto quell’affresco è contenuto già nel titolo che mi hai detto. L’ultima cena. La parola “cena” ti aiuta, solo che non è cena ma è ce…
– …
– Cen…
– …
– Dai, cen…
– Cenone!

13 thoughts on “E Gesù, levato il calice, disse: …eh meu amigo Charlie, eh meu amigo Charlie Brown…

  1. Io già al titolo stavo stramazzando.

    Rita

    (POSSO DI NUOVO COMMENTARE IN WORDPRESS!!! TROMBETTE E CAPPELLINI E TRENINO CELEBRATIVO!!! PEEEEE!!!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...