Transumanza notturna

Perché lei non è mai stata puntuale, no no, ma stavolta sì. E non per merito suo. Che lei starebbe ancora lì a guardare, a sfogliare pezzi di vita in attesa di impacchettarli. E poi metterli nei pacchi e, di tanto in tanto, passare a dare un’occhiata, quasi a salutarli. E invece no. Ci han pensato le amiche a prendere la situazione in mano. Scotch? E perché mai mettere lo scotch, chiede lei. Non si può fare dopo? Non ci si impiega nulla, a chiudere i pacchi. Basta sapere quello che c’è dentro, no? Come no? Bisogna farlo subito che sennò non si possono impilare i pacchi uno sull’altro? E vabbe’, si farà un po’ di slalom. La casa sembra in disordine, dici? Scusa, e quando mai ‘sta casa è stata in ordine? Bisogna cominciare proprio adesso? No, è che chiuderli con lo scotch mi dà l’idea di qualcosa di definitivo, e manca ancora un po’. Dobbiamo proprio farlo? Ora? Uff, e vabbe’.

Novecenteppassa libri impacchettati.
E tutti i pacchi chiusi con lo scotch.

Stanotte si contano pecore.

20 thoughts on “Transumanza notturna

    • Novecento?
      Ho detto novecento?
      Volevo dire novanta.
      Anzi, no.
      Nove.
      Nove libri.

      (No, dai, non puoi farmi questo. Manca solo che si pensi che io riesca a farmi una cultura tra un orgasmo e l’altro. Una reputazione rovinata.)

  1. Non riesco ad afferrare chi, qui dentro sia la più sclerata, ma una pur vaga idea me la sto facendo. E non dire che qui si viene solo per incasinarsi, eh? E’ anche una piacevole lettura, si respira una certa CULtura (tanto per rimanere in tema con la battuta scontata di cui qui sopra) e si vede che qui ci sono prof con i controzebedei (stavo per dire contromaroni ma non so se è politicamente corretto)

  2. Ze’, e tu veramente t’aspetti che dove non arriva la figa arrivi il cervello? :-D

    Francesco, si attende la classifica.

    ‘povna, 300 casse?! Ti ho nel cuore anch’io, sì sì. Biblioteca, per ora. Così ne approfitto per conoscerla. Non si può vivere in un posto senza frequentarne la biblioteca. Dopodiché e-book.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...