Fresche le mie parole ne la sera…


– Ehi, tu!
– Eh?
– Dove pensi di andare?
– Io…
– Non avrai mica intenzione di lasciarci qui, vero?
– Ma…
– Noi protestiamo! Ci hai tirato fuori dagli scatoloni, adesso ci rimetti a posto. E subito!
– Ma non ci penso proprio. Io adesso me ne vado a giro per le colline. Se fate i bravi, quando torno vi faccio vedere le foto. Forse.

18 thoughts on “Fresche le mie parole ne la sera…

    • Giap, ti pare che io potrei mangiare quella roba? Suvvia!
      Finocchiona, crema di lardo, chianti… me la scordo la vita snella!

      (Devo assolutamente circuire il tipo della mesticheria. Un paio d’ore di sport de chambre al giorno e forse salvo il culo e snellisco la vita.) :-P

    • Il mio problema, invece, è che non posso tenerli fuori tutti, quindi una parte, dopo la cernita, finirà di nuovo negli scatoloni. Mi è bastato minacciarli di rimetterceli tutti e le proteste si sono improvvisamente placate.
      :o)

  1. No no. E no.
    Allora 2 cose.
    1- Lo scatolone della Vernel solo le nonne ce l’hanno. Almeno fotoscioppalo.
    2- Non sono tra le persone “che ti piace leggere”. Però mi leggi. Quindi ci sono due possibili spiegazioni: o sei una donna molto mendace, oppure sei gelosa di me. Gelosona.

    Ah, ciao Wii. Ho risolto con la doccia. Riponi il silicone, spogliati e ricomincia a scriverti addosso per favore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...