ma tu vedi se ogni giorno non devo buttar giù santi dal paradiso

scuola finita, ciao bambini ciao, ciao genitori ciao, è stato un piacere.
si fa per dire.
riunioni, carte, altre riunioni, altre scartoffie, il peggio è passato.
così sembrava.
perché da qualche giorno girano voci, circolano notizie, si fanno ipotesi e illazioni, spuntano proteste e proposte.
e io prevedo una di quelle inculate che lèvati.
staremo a vedere.
ci sta che, se va come presumo, questa scuola mi vedrà il prossimo anno e poi basta.
perché io mi sarei bell’e rotta i coglioni di togliere le castagne dal fuoco a gente che non ha voglia di fare un cazzo e riparare i danni fatti da gente incapace.
vedremo.
intanto bestemmio.

12 thoughts on “ma tu vedi se ogni giorno non devo buttar giù santi dal paradiso

    • Ecco, bravo, così ti nomino mio avvocato.
      Pago in scorzette, marmellate e dolci tipici di casanatìa.
      Quanto al bere, c’è solo l’imbarazzo della scelta.
      T’aspetto.
      :o)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...