Bilancio

E’ a fine giugno che un insegnante fa il bilancio, non a dicembre.
Ed è il primo settembre che fa i buoni propositi per l’anno nuovo, non a gennaio.

E il bilancio di quest’anno è negativo.
Ma negativo assai.
Si salvano solo i bambini.
Meravigliosi.
Tutti.
Anche quelli che mi facevano uscir di cranio.
Mi mancano già.

Propositi per l’anno nuovo?
Si faranno a settembre, una volta vista la piega che prenderà il nuovo anno scolastico.
E a quel punto si deciderà se restare o cambiare.
Ma un altro anno così, mai più.
Mai, mai più.

Domani, ultimo collegio docenti.
E poi a casa.
A fare il pieno di affetto e di energie.
E di conserve. :o)

13 thoughts on “Bilancio

    • Un anno da dimenticare.
      Punto.

      (Non ce ne sono solo tre. E’ che, a un certo punto, ha cominciato ad andare tutto storto. E, a un certo punto, ho mollato. Sono più fragile di quanto pensassi, fancullammé.)

    • E’ bruttissimo, sì. Ma per fortuna è finita. Almeno per quest’anno. E domani si volta pagina e si fa il pieno di energie! :o)

      (A leggere questi più giù, devo fare pure il pieno in dispensa, visto che hanno tutta l’intenzione di svuotarmela! :-D)

  1. E poi a casa?
    Ah, ok, l’inizio di settembre è anche quel periodo in cui si cominciano le diete, giusto?

    (smettila subito di fare la tenera conserva di percoche o mi verrà voglia di accarezzarti! torna cattiva, SUBITO!)

  2. vabbè quest’anno é andata male…. c’é sempre la speranza che l’anno prossino sia migliore … e che alla collega gli prenda un coccolone …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...